Olio

Con DeltaFXMarkets puoi diventare un operatore petrolifero di successo

Per un lungo periodo di tempo, il trading petrolifero è stato un pilastro del mercato delle materie prime. Comunque, non essendo adatto a tutti, proveremo qui ad aiutarvi a decidere se il trading petrolifero può andare bene al vostro portafoglio.

Alcuni fatti riguardo il trading petrolifero

"Oil Trading" è un termine generico che copre molto di più di quanto si potrebbe pensare. Il petrolio grezzo è la materia prima di tutto ciò che alimenta un motore a combustione interna - benzina, olio diesel, persino la richiesta di paraffina, tutto impatta praticamente su questo mercato. All’inizio potrebbe sembrare aggrovigliato e complicato, ma non è così. Ci sono ottimi indicatori che faranno luce sulle fluttuazioni come normalmente influenzano l’andamento del mercato petrolifero.

I vantaggi del trading petrolifero

DeltaFXMarkets è in grado di spiegare i numerosi vantaggi offerti dal trading petrolifero una volta aggiunto al vostro portafoglio, per esempio:

Il petrolio grezzo è in perpetua domanda sul mercato di oggi.

Le auto non andranno mai fuori moda- e manca ancora molto prima di sostituirne le pesanti esigenze energetiche.

I combustibili fossili sono facili da produrre, mentre le fonti di energia alternativa non hanno ancora raggiunto quel livello. Continuiamo a utilizzare il petrolio come un materia prima, e la domanda resta ancora alta.

La fluttuazione delle sorgenti di produzione e la ricerca di sorgenti nuove sono indice di prezzi in costante evoluzione - fatto che si può usare a proprio vantaggio.

Il trading petrolifero è un mercato molto liquido.

Il mercato del petrolio spiegato

Benché possa sembrare molto complicato e confuso in un primo momento, in realtà è piuttosto semplice sfruttare i vantaggi del trading petrolifero. Ci sono diversi principi fondamentali cui un sacco di operatori economici fanno riferimento: Anzitutto è necessario tenere conto di due benchmarks. Brent Crude è un greggio dolce, leggero a basso contenuto di zolfo. Proviene maggiormente dal Mare del Nord. WTI è anche esso un greggio dolce e leggero, ma viene prodotto negli Stati Uniti. Tipicamente vengono riportati entrambi i prezzi.

La politica svolge un ruolo fondamentale nel mercato del petrolio e bisogna sempre tenerne traccia in Europa, Russia, Stati Uniti e nei paesi dell'OPEC (Medio Oriente e Sud America), mentre la Cina è un giocatore in salita. Tenete conto della produzione globale e nazionale se vi trovate in un paese produttore. Ricordate che l’estrazione del petrolio è costosa e perciò nuove tecniche sono sempre testate in questo senso. In fine, la produzione è sempre influenzata dalla domanda. Questi sono i fattori che influenzano maggiormente i prezzi del petrolio e che possono essere di grande aiuto nell’attività di trading!

Tenersi sempre aggiornati sulle news per capire come tutti questi vari fattori influenzano l’un l’altro. Ci potrebbe essere un’elevata domanda globale e bassa domanda nazionale. L'OPEC potrebbe bloccare le forniture. Potrebbero aprire nuovi siti di rifornimenti di frattura idraulici del gas e del petrolio. Tutti ciò impatta sul mercato del petrolio. In più, spendere del tempo per studiare le precedenti cifre di mercato (bensì mai indicativi delle prestazioni future) è tutto ciò che serve per comprendere le nozioni di base del mercato del petrolio e i suoi capricci. Il trading petrolifero non è necessariamente difficile, specialmente se utilizzate la piattaforma DeltaFXMarkets.